Calendario Calendario

Blog Blog

Letteratura di Vietnam

I primi testi scritti risalgono al X° secolo. Si sono sviluppate due letterature parallele: una scritta in cinese letterario classico, HAN, la lingua di cultura comune a tutto l'estremo oriente; un'altra scritta in lingua demoica, NOM, trascrizione della lingua nazionale e popolare. Fino al XVI° secolo predominarono le opere HAN (opere filosofiche, storiche, poetiche); con lo sviluppo del movimento contadino e l'affermazione del sentimento nazionale si diffusero sempre più i racconti in NOM (racconti, novelle, poemi di ispirazione -popolare) fino a prevalere (XVIII° secolo).
Verso la fine del XX° secolo numerosi fattori sociali e storici ebbero un'influenza decisiva sullo sviluppo letterario: la lotta contro l'aggressore coloniale, per il rinnovamento sociale, la nascita delle città industriali e commerciali, la soppressione dell'insegnamento tradizionale, lo sviluppo della stampa, la nascita del giornalismo, dei romanzi in prosa, del teatro moderno. Il QUOC NGU, adattamento all'alfabeto latino, ha sostituito la scrittura ideografica.
Dal X° al XV° secolo predominò il buddismo (distacco dal mondo, evanescenza delle cose). Il sentimento nazionale e le virtù sociali furono temi di opere redatte da militari. Purtroppo i testi originali di queste opere sono stati distrutti dagli occupanti Minh.
Nel XV° secolo la dinastia LE iniziò un forte impulso allo sviluppo nazionale ed essendo i concorsi mandarini l'unica via per la promozione sociale, con l'adozione del confucianesimo come dottrina di stato, le lettere ed il letterato assunsero un ruolo di prestigio nella società. NGUYEN TRAI, liberatore del paese, uomo di stato, poeta, scrittore, geografo, scrisse la "Proclamazione sulla pacificazione degli NGO" dopo la vittoria contro l'aggressione straniera, uno dei capolavori della letteratura nazionale. Dal XVI° secolo la monarchia dei LE cominciò un periodo di decadenza che durò parecchi secoli. Molti letterati si ritirarono dalla vita pubblica per avvicinarsi al popolo ed abbandonarono il confucianesimo per il taoismo ed il buddismo. Si sviluppò la letteratura NOM, finora censurata dai fedeli al potere. Le lotte sociali e politiche che si susseguirono ed i primi contatti con l'Occidente permisero un rifiorire della cultura nazionale, in particolare della letteratura. La donna divenne il personaggio principale di molte opere ed il suo ruolo, che nella società tradizionale la obbligava a sposarsi solo con l'autorizzazione dei genitori all'interno della sua categoria sociale e, nel caso fosse vedova, ad una fedeltà perpetua al defunto marito, fu rinnovato.

Con le opere del XVIII° secolo e dell'inizio del XIX° secolo, la lingua vietnamita conobbe un vero mutamento e divenne come è oggi. Un'opera nazionale molto amata è il KIEU dello scrittore NGUYEN DU, incomparabile per la bellezza e la concisione del linguaggio, che rappresenta la rivendicazione dell'amore libero, la critica ai mandarini e la glorificazione di un personaggio ribelle.
L'aggressione coloniale francese nel 1858 ebbe un'influenza sullo sviluppo letterario, i temi affrontati riguardavano il sentimento nazionale basato sul popolo, l'odio verso l'aggressore straniero e l'indignazione verso le disgrazie e le miserie del popolo. La grande massa dei contadini e dei letterati patrioti, che diressero anche personalmente i movimenti di protesta, oppose per decenni una resistenza nazionale feroce. Con il XX° secolo la società coloniale determinò definitivamente le forme di vita del paese, soprattutto nelle città, e la nascita di nuovi strati sociali.
Il QUOC NGU conquistò un posto predominante fino a diventare esclusivo con la diffusione della stampa moderna e del nuovo insegnamento. La lingua nazionale si arricchì non solo di parole ed espressioni cinesi, ma anche francesi. I problemi politici e di rinnovamento sociale rimasero la tematica principale, anche se la censura dell'amministrazione straniera coloniale non permetteva a tutte le idee di esprimersi o a tutti gli scritti di essere stampati legalmente. Dopo il 1920 la letteratura politica era dominata da NGUYEN AI QUOC (divenuto poi il presidente HO CHI MINH) che introdusse il marxismo-leninismo nel Vietnam.
Quando scoppiò la guerra mondiale numerosi scrittori e poeti si impegnarono nella lotta per l'indipendenza. La Rivoluzione d'agosto 1945 trovò la maggior parte dei poeti e scrittori a fianco dei militanti rivoluzionari. L'indipendenza e la libertà riconquistata, la guerra di liberazione condotta insieme alle realizzazioni di riforme sociali, creò dopo il 1945 le condizioni per una vera rinascita della cultura vietnamita. La liberazione completa del Nord nel 1954 e le prime realizzazioni del socialismo crearono le condizioni per una fioritura di tutti i settori della vita culturale. L'intervento americano dopo il 1954, che divise amministrativamente e politicamente il paese, non riuscì a spezzare l'unità della corrente letteraria nazionale e rivoluzionaria.

Fonte: Visto all'arrivo in Vietnam

Idee per passare il capodanno in crociera

Idee per passare il Capodanno in crociera!
Una domanda che ormai, di ritorno dalle vacanze estive, abbiamo cominciato a porci. Festeggiare il capodanno in compagnia è un must ma anche viaggiare è una moda che sta prendendo sempre più piede, allora cosa ve ne pare di coniugare viaggio, svago e compagnia.
Ecco tutti i dettagli:
Capodanno in Crociera
Le possibilità sono varie, se si è in coppia o con amici, quella della compagnia non è un problema, ma quando si viaggia da soli è bene scegliere una vacanza organizzata dove sarà possibile conoscere nuova gente e divertirsi anche se con estranei. Una delle idee più quotata in questo periodo dell’anno è la crociera, soprattutto quelle organizzate appositamente per capodanno.
Per festeggiare l’arrivo del 2020, infatti, moltissime compagnie organizzano minicrociere, per single o per coppie include visto per il Vietnam. Si tratta solitamente di itinerari brevi, circa 3-4 giorni che comprendono però anche il ponte tra il nuovo ed il vecchio anno. In crociera sarà possibile festeggiare circondati da centinaia di persone tra cui non ci sarà difficile trovare una giusta compagnia, in più le attività croceristi che sono quasi tutte ben organizzate, sarà possibile bearsi dei servizi della nave, dai locali, alle discoteche, passando per ristoranti, bistrot, negozietti, saloni di bellezza e palestre di ogni genere; si potrà poi approfittare dell’organizzazione animata che offrirà spettacoli di varietà, intrattenimento, balli, lezioni, sport e tanto altro. Il tutto viaggiando comodamente da una città all’altra.
Se si sceglie una crociera nella Baia di Ha Long, per esempio, si avrà anche la possibilità di visitare alcune tra le più belle città della Vietnam come ad esempio Cat Ba, Quang Ninh e Ha Long, ma anche stappare lo champagne in pieno oceano è una sensazione fenomenale.
La serata del 31 dicembre, infatti, sarà organizzata nei minimi dettagli e spesso le navi da crociera vi offriranno uno spettacolare cielo stellato per brindare al nuovo anno.
Feste in maschera e occasioni per sfoggiare i bellissimi abiti da sera per queste occasioni non mancheranno e nulla potrà mettervi di cattivo umore fino a che non dovrete attraccare nuovamente in porto.
I vantaggi di una crociera sono moltissimi; innanzi tutto prenotando con un certo anticipo sarà possibile ottenere uno sconto sul prezzo finale veramente sostanzioso; sarà poi possibile festeggiare un capodanno che durerà per tutta la crociera e non sarà solo un momento per brindare al passato e al futuro.
La crociera inoltre offre una vasta serie di attrattive per l’intrattenimento degli ospiti quasi tutte comprese nel prezzo per cui sarà possibile farsi coccolare senza spendere una euro. Quale occasione migliore, poi, per cercare un po’ di compagnia?
Single o coppie potranno facilmente conoscere gente della propria età e stringere nuove amicizie grazie all’ambiente appositamente creato per rilassare e mettere in comunicazione. L’atmosfera sempre vitale di una nave da crociera vi farà sentire in paradiso dalla mattina alla sera, non distinguerete più il giorno dalla notte e vi sembrerà che tutti i sogni siano possibili soprattutto quando ammirerete il cielo stellato e i mille riflessi in mare di stelle filanti e petardi.

Wiki Wiki

Pagine Bozza

Non ci sono bozze.
Pagina Stato Revisione Utente Data  
Non ci sono bozze.
Non ci sono bozze.